Obiettivi di gestione del tempo

Vuoi essere un leader nel campo prescelto ma non riesci a fermare la procrastinazione?

Vuoi essere al vertice della tua azienda e hai difficoltà a delegare?

Vuoi sviluppare atteggiamenti positivi nei confronti della gestione del tempo e non sai come procedere?

Vuoi ottenere il massimo da ogni giorno anche se ha solo 24 ore?

Vuoi avere un profondo impatto sia sulla tua vita lavorativa che personale?

Pianifichi e organizzi la tua giornata e poi scopri che le interruzioni la rovinano?

Vorresti dedicare dal 25% al ​​30% di tempo in più in attività ad alto rendimento?

Gli obiettivi relativi al Time Management sono la linfa vitale per lo sviluppo di un processo che produca un cambiamento permanente nei metodi e nei comportamenti.

Sappiamo tutti che le persone straordinarie hanno due cose in comune: 1) fanno di più in meno tempo con meno frustrazione e 2) hanno obiettivi chiaramente definiti sia nella loro vita lavorativa che personale e li stanno raggiungendo quotidianamente!

Diamo un’occhiata ad alcuni elementi che ti aiuteranno a diventare più efficace:

1. Smetti di procrastinare. Il modo per farlo è fissare obiettivi significativi e completarli in base a un programma di tempo che hai impostato per te stesso, da solo. Procrastinare non è altro che non fare qualcosa. Forse è qualcosa che non ti piace fare! Stabilisci un obiettivo, sviluppa un piano d’azione e portalo a termine. Se in qualche modo non riesci a rispettare il programma orario che hai impostato, cambia semplicemente il tempo in uno più realistico.

2. La delega richiede un piano. Decidi a chi delegare, qual è il compito e costruisci dei passaggi per insegnare alla persona il suo nuovo compito con orari. Tieni traccia dell’avanzamento di ogni passaggio e del tempo in cui è stato completato. Registra qualsiasi feedback, come è stato dato e se è stato positivo o negativo. Un esempio potrebbe essere questo: Parlare alla persona del piano Insegnare l’abilità Osservare la performance Continuare la supervisione fino a quando la performance non è soddisfacente Dire alla persona che ora eseguirà l’attività con te disponibile per aiuto se necessario Registrare i benefici al dipendente che accetta il nuovo compito. Registra anche i vantaggi che riceverai. Ad esempio, come ti sentirai con te stesso e come utilizzerai il nuovo tempo creato?

3. Sviluppare un atteggiamento positivo, ottenere il massimo dalla tua giornata e avere un profondo impatto sulla tua vita personale e lavorativa hanno tutto a che fare con la tua capacità di fissare grandi obiettivi e raggiungerli in un programma di tempo ragionevole. La definizione degli obiettivi è la cosa più importante che farai per far sì che tutto questo accada! Ricorda, l’obiettivo che hai impostato deve essere un obiettivo SMART. Ciò significa specifico, misurabile, raggiungibile, realistico e tangibile. Se il tuo obiettivo non ha queste caratteristiche, cambia l’obiettivo con uno che le abbia. Specifico significa che deve avere sostanza. Misurabile significa “Come misurerai il tuo successo?” Raggiungibile significa che devi essere in grado di raggiungere l’obiettivo entro un lasso di tempo ragionevole. Realistico significa che deve essere reale; qualcosa che ti farà sentire bene una volta realizzato. Tangibile significa che deve produrre benefici. Se non ricevi un beneficio o elimini una perdita, devi fissare un altro obiettivo. Una volta impostato il tuo obiettivo con questi attributi, sviluppa un piano d’azione. Un piano d’azione non è altro che l’obiettivo suddiviso in piccoli compiti con date di completamento su ciascuno di essi.

4. Affrontare le interruzioni a volte è difficile da gestire semplicemente perché alcune delle interruzioni sono causate personalmente! Che ne dici delle volte che cadi nell’ufficio di un altro e “uscivi” per un po’? E che dire delle telefonate che fai ad altri invece di inviare un promemoria? Le interruzioni tipiche sono il telefono, i vigili del fuoco e i chiamanti in entrata. Le telefonate dovrebbero essere raggruppate il più possibile. Imposta un’ora durante il giorno in cui effettui e rispondi alle chiamate. I chiamanti drop-in dovrebbero essere scoraggiati a rimanere a lungo. Offri loro un caffè o inizi una conversazione che gli permetta di prolungare il soggiorno? La lotta antincendio diminuirà man mano che diventerai più abile nella definizione degli obiettivi. Scoprirai che molte emergenze scompaiono quando ciò accade.

5. Trascorrere dal 25% al ​​30% in più di tempo in attività ad alto rendimento sarà possibile quando imparerai a fissare buoni obiettivi e li raggiungi regolarmente. La delega creerà anche un nuovo tempo per te. Nelle classi che ho condotto quasi tutte le persone sono state in grado di guadagnare almeno 2 ore al giorno dopo essere diventate abili nella definizione degli obiettivi. Questa è assolutamente la chiave per una maggiore produzione. Ecco alcuni dei commenti dei partecipanti: “Trascorrere il 25% di tempo in più in attività prioritarie a scopo di lucro”. “Trascorrere circa il 30% in più di tempo in articoli ad alta priorità che ci danno il guadagno più alto”. “Tutto lo staff sta pianificando la propria giornata e fissando obiettivi”. “Decisivo nel migliorare le mie capacità organizzative e manageriali”. “La gestione del tempo ha migliorato la nostra efficacia in alcune aree del 50%. Un risparmio enorme”. “Drammatico rimborso 50 a 1”.

Per iniziare la tua strada per diventare un grande manager del tuo tempo, devi impegnarti fortemente nello sviluppo di obiettivi di gestione del tempo e attenerti ad esso! Questo articolo ha fornito informazioni essenziali per aiutarti a diventare un Manager del tuo Tempo orientato agli obiettivi e un leader nella professione che hai scelto.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *