Perdite commerciali – I sistemi antincendio e di soppressione possono prevenire perdite finanziarie

I sistemi di allarme antincendio sono obbligatori per legge in quasi tutti i luoghi di attività commerciali e industriali. Ci sono poche eccezioni a questa regola. La decisione del tipo di sistema di allarme antincendio e sistema di soppressione raramente è lasciata all’imprenditore o al proprietario dell’immobile. Specifici sistemi di allarme e pannelli di monitoraggio saranno determinati dalle autorità locali.

Anche se i regolamenti edilizi e i regolamenti antincendio determineranno il tipo di sistema che deve essere installato, questi requisiti sono rigorosamente il minimo indispensabile che le giurisdizioni locali e il governo statale impongono. Spesso il minimo indispensabile si tradurrà comunque in enormi quantità di danni alla proprietà. Per questo motivo è sempre importante chiedere all’azienda di installazione di allarmi antincendio come migliorare al meglio i codici antincendio per quanto riguarda il sistema antincendio installato.

Se l’edificio o la struttura è in costruzione, fare il possibile con l’installazione di ulteriori misure di prevenzione degli incendi ridurrà le possibilità di ingenti perdite di proprietà in caso di incendio. Per la corretta installazione di un nuovo sistema di allarme e soppressione incendi o per il miglioramento di un attuale sistema di controllo antincendio, sarà necessario stipulare un contratto con una società di installazione professionale e competente. Con la nuova costruzione, questo è curato dall’appaltatore generale che supervisiona l’intero progetto di costruzione. Se l’edificio è già costruito e occupato, è molto probabile che eventuali miglioramenti al sistema di allarme antincendio saranno avviati dal proprietario o dal gestore della proprietà.

Fortunatamente i codici antincendio non cambiano drasticamente o frequentemente, ma se i codici cambiano, occasionalmente le strutture attualmente stabilite potrebbero non aver bisogno di aggiornare l’attuale sistema di soppressione degli incendi a causa del nonno. Un’eccezione a questa regola potrebbe essere quando la proprietà viene venduta.

La legge locale o statale può imporre che per completare l’operazione immobiliare potrebbe essere necessario aggiornare il sistema antincendio esistente, compreso il pannello di controllo. In tal caso, il costo può essere sorprendente. La spesa per l’aggiornamento o l’ammodernamento dei componenti antincendio dovrà essere presa in considerazione insieme ai dettagli della transazione immobiliare. Molte agenzie e servizi immobiliari non saranno sempre a conoscenza di specifiche di questo tipo.

Si raccomanda che la vendita dell’immobile commerciale sia subordinata a un’ispezione antincendio. Molte aziende di installazione di allarmi antincendio professionali ed esperte possono essere utilizzate in questo modo. Senza un’ispezione soddisfacente, il nuovo proprietario può essere multato e condannato a migliorare o aggiornare l’attuale sistema di soppressione che può facilmente raggiungere le migliaia.

Leave a Comment

Your email address will not be published.