Pianificazione e responsabilità delle vendite

Gennaio è nei libri e ci sono solo 20 giorni di vendita a febbraio. Come vanno gli affari? Stai misurando i tuoi risultati? La pianificazione delle vendite richiede l’impegno della direzione e la responsabilità è un ingrediente importante nella pianificazione. Per alcune persone, la pianificazione e le risoluzioni per il nuovo anno hanno richiesto qualche sforzo a dicembre, ma a metà febbraio sono state dimenticate da tempo.

Stai misurando i tuoi risultati e sei responsabile? Le vendite di gennaio 2010 hanno superato le vendite di gennaio 2009? L’effettivo ha superato il piano? Se sì a entrambe le domande, congratulazioni e mantieni lo slancio. Se hai risposto no, è ora di avere un altro incontro di pianificazione.

Se le vendite sono inferiori all’anno scorso, cosa hai fatto l’anno scorso che non hai fatto quest’anno? Hai organizzato un evento promozionale di successo? C’è stato un concorso di vendita? C’è stata una lotteria dei consumatori? Hai perso un cliente? Alcuni rappresentanti di vendita hanno abbandonato la nave?

Cosa stai facendo di diverso rispetto all’anno scorso? Non sederti e dire che le cose andranno bene, perché non lo faranno. L’anno scorso ha fatto schifo e il 2010 sarà lo stesso se non apporti alcuna correzione al tuo piano di vendita. Se non cambi il modo in cui fai le cose, come può quest’anno essere migliore dell’anno scorso?

Spetta a te (dirigente, proprietario, CEO, fondatore) capire cosa è diverso, perché le vendite non soddisfano le aspettative e mettere insieme alcune azioni che invertiranno rapidamente la tendenza.

Le fasi dell’azione dovrebbero includere lo sviluppo di due o tre obiettivi per tutti i clienti chiave ogni trimestre. Alla fine dell’anno dovrebbero esserci otto successi per ogni cliente.

È qui che entra in gioco l’impegno del management; se vuoi aumentare le vendite, devi essere responsabile. Fare la differenza rispetto ai numeri dell’anno scorso è molto più facile in 11 mesi rispetto a pochi. Ma solo se stai misurando i tuoi risultati.

Il tuo team è responsabile per il piano mancante? Sei?

_____

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *