Pro e contro dell’email marketing per le piccole imprese

L’email marketing prevede l’invio di messaggi di marketing direttamente ai potenziali clienti. Le e-mail vengono inviate a un elenco mirato di destinatari per la promozione o la vendita di prodotti/servizi realizzati da un’azienda. È considerato uno dei metodi di marketing più veloci, semplici ed economici. Sfortunatamente, come qualsiasi altra strategia di marketing, anche l’email marketing ha i suoi vantaggi e svantaggi. Di seguito sono riportati alcuni dei pro e dei contro per le piccole imprese.

Vantaggi dell’email marketing

Le piccole imprese dovrebbero prendere in considerazione l’email marketing per molte ragioni. Attraverso l’email marketing, possono promuovere un prodotto/servizio direttamente a un gruppo di persone. Non solo svilupperà la tua opportunità di business, ma genererà anche buoni ricavi di vendita a un costo minimo.

Di seguito sono riportati alcuni ottimi motivi per cui le piccole imprese prendono in considerazione l’email marketing:

• Facile da usare: è molto facile e semplice da usare, poiché puoi inviare messaggi istantaneamente a migliaia di potenziali clienti in qualsiasi momento. Tutto ciò di cui hai bisogno è l’elenco degli ID e-mail di clienti specifici e potenziali per distribuire informazioni sulla tua attività. Risparmia molto tempo.

• Risparmio di tempo e di costi: l’e-mail è uno strumento di comunicazione aziendale conveniente rispetto ad altri metodi di marketing. Nel mondo competitivo di oggi, per stare al passo con i tuoi concorrenti, devi adottare strategie di email marketing, poiché richiede meno tempo per creare consapevolezza della tua attività ed è anche conveniente.

• Promozione personalizzata: come già sottolineato, consente di inviare personalmente il messaggio promozionale di un’azienda al potenziale cliente. Questo aiuta a stabilire una relazione tra l’azienda e il cliente incoraggiando una comunicazione diretta e diretta tra le due parti – mentre un’azienda può personalizzare il proprio messaggio in base alle varie categorie selezionate di potenziali clienti, i clienti possono dare direttamente il proprio feedback/risposta sul messaggio tramite l’e-mail.

• Marketing basato sul segmento: una delle cose migliori dell’email marketing è la segmentazione. Puoi segmentare il tuo elenco in base al potenziale gruppo e adattare i tuoi messaggi a quei gruppi, questo ti aiuta a indirizzare un gruppo specifico di pubblico e aumenta anche l’efficacia delle tue strategie di marketing. Durante la segmentazione della tua lista e-mail, i destinatari apprezzeranno la ricezione di messaggi pertinenti e utili per loro.

• Vendite tracciabili e coinvolgimento degli utenti: un altro vantaggio dell’email marketing è che il mittente può tenere traccia delle vendite generate dall’email marketing. Pertanto, se un utente acquista il prodotto/servizio, dal link fornito nell’e-mail, può essere rintracciato nel server del mittente.

Allo stesso modo, è anche possibile per l’email marketer sapere quanti destinatari di posta elettronica hanno cliccato sul collegamento, quanti hanno cliccato ma non hanno effettuato alcun acquisto e quanti hanno saltato la posta a titolo definitivo. In questo modo, il venditore può rivedere le strategie e-mail, trovare le scappatoie e eliminarle per rendere il marketing più efficace.

Svantaggi dell’email marketing e come evitarli

Sfortunatamente, l’email marketing presenta alcuni svantaggi e il più grande svantaggio è lo spam. Parliamo ora degli svantaggi dell’email marketing.

• Le e-mail possono essere considerate spam/spazzatura: molte persone credono che le e-mail di marketing inviate loro siano spam e spazzatura, potrebbero contenere virus e, se aperte, potrebbero danneggiare gravemente il loro computer. Inoltre, se le informazioni fornite nell’e-mail non sono rilevanti, è probabile che il destinatario elimini il tuo messaggio. Quindi, mentre invii e-mail a potenziali clienti, fornisci indirizzi e contatti aziendali autentici, in modo che si fidino della tua attività.

• Coinvolgere i clienti è complicato: mantenere i clienti attivamente coinvolti per lungo tempo nella tua attività è molto difficile. Inizialmente, quando i clienti ricevono e-mail dalla tua azienda, tendono a mostrare interesse, ma nel tempo si annoiano dei tuoi messaggi e alla fine perdi un cliente fedele. Quindi, una buona riga dell’oggetto e un testo sulla tua attività sono indispensabili per attirare l’attenzione del cliente per un lungo periodo di tempo.

• Problemi di compatibilità con i browser: la personalizzazione di un sito per la compatibilità con i browser è un problema importante, poiché potrebbero verificarsi alcuni problemi durante l’invio di immagini e video e-mail ai clienti. Se il cliente incontra problemi durante l’apertura della posta, non tornerà mai più al tuo sito web. Pertanto, evita per quanto possibile immagini e video nelle tue e-mail, poiché potrebbero avere un impatto sulla tua attività.

• Campagna e-mail non organizzata: le campagne e-mail errate e disorganizzate possono lasciare confuso il tuo pubblico potenziale. Devi seguire una strategia chiaramente definita mentre invii messaggi ai clienti. È sempre meglio separare i clienti che potrebbero interessarsi al tuo prodotto/servizio e inviare loro solo messaggi. Questo dimostra professionalità nella tua attività.

Assumi un e-mail marketer specializzato

Dati i vantaggi e gli svantaggi per le piccole imprese, è abbastanza sensato assumere un e-mail marketer specializzato poiché conosce bene il lavoro e creerà messaggi e-mail rilevanti e preziosi che attireranno e prenderanno di mira potenziali clienti. Gli e-mail marketer fanno un sondaggio approfondito sulla tua attività e lavoreranno a stretto contatto per promuovere la tua attività.

Leave a Comment

Your email address will not be published.