Procedure di consegna nel leasing di immobili commerciali

Nella proprietà commerciale la consegna dei locali è un momento critico per prendere atto di questioni importanti e questioni che richiedono attenzione. Queste note possono in seguito supportare l’inquilino o il locatore in qualsiasi questione di dibattito o controversia. C’è un passaggio di consegne e l’inizio dell’occupazione e di nuovo alla fine dell’occupazione.

A tutti gli effetti, l’occupazione dell’inquilino e la consegna dei locali devono essere conformi al contratto di locazione. Questo dice che tu come gestore di proprietà o leasing devi leggere il contratto di locazione e capirlo. Anche in una singola proprietà con molti inquilini diversi, i contratti di locazione possono essere diversi e di solito lo sono. Le clausole di “riscatto” e le “disposizioni di consegna” del contratto di locazione sono uniche e devono essere intese in relazione a ciascuna locazione.

Anche scattare foto fa parte della documentazione dei locali al momento della consegna. Si raccomanda che le fotografie scattate abbiano la data e l’ora stampigliate nella fotocamera e che le fotografie vengano successivamente salvate come file ‘gif’ e non ‘jpg’. Questo perché i file “gif” sono un formato più stabile e fisso che non può essere manipolato da strumenti di editing software come “Photoshop”. Se vuoi che la fotografia sia la prova di qualcosa di importante, il formato “gif” è una scelta affidabile.

Sebbene ogni locazione sia unica, stabiliamo alcune regole per darti alcuni parametri di riferimento con cui lavorare al momento della consegna. Puoi quindi aggiungere altre questioni che potrebbero essere applicabili alla posizione o alla proprietà su cui lavori.

  1. Scatta fotografie in formato ‘gif’ come prova di cose importanti e livelli di presentazione
  2. Quando si scattano fotografie, vale la pena inserire un riferimento di scala come un righello nell’immagine
  3. Prendere nota di eventuali commenti o accordi di qualsiasi parte del contratto di locazione
  4. Controllare tutte le pareti e le superfici verniciate per danni e/o condizioni attuali, scattando fotografie appropriate per registrare le condizioni attuali
  5. Controllare i pannelli del controsoffitto e le barre a T per la presentazione e l’integrità del soffitto
  6. Guarda sopra i soffitti per la rimozione soddisfacente di qualsiasi cablaggio non necessario che avrebbe dovuto essere rimosso
  7. Controllare tutti i rivestimenti per pavimenti per eventuali danni o deterioramenti oltre la normale “usura”
  8. Cercare eventuali attraversamenti del pavimento o delle pareti esistenti o che devono essere riparati notando che qualsiasi attraversamento deve essere classificato antincendio secondo gli standard dei regolamenti edilizi locali.
  9. Controllare il funzionamento dell’aria condizionata e annotare l’eventuale necessità di bilanciamento dell’aria condizionata dovuta a partizioni attrezzate o alterate o installate nello spazio affittato
  10. Controllare le luci e gli interruttori delle luci per il funzionamento e la sicurezza. Potrebbe essere necessario sostituire tutti i tubi degli impianti di illuminazione come parte delle disposizioni di ripristino del contratto di locazione
  11. Controllare tutte le porte e serrature per sicurezza e protezione. Non trascurare la necessità che porte e serrature siano conformi a tutti i regolamenti edilizi. Tutte le chiavi delle porte devono essere fornite o restituite a seconda dei casi. Se nell’edificio è installato un sistema a chiave maestra, verificare che tutte le chiavi siano conformi al sistema a chiave
  12. Controllare le finestre per funzionalità, sicurezza e protezione
  13. Verificare la fornitura di energia elettrica all’affittuario e l’eventuale contabilizzazione dell’energia consumata
  14. Verificare l’installazione e la conformità di qualsiasi segnaletica per i locali e che sia conforme alle regole architettoniche stabilite per l’edificio.
  15. Cerca eventuali modifiche all’integrità strutturale dell’edificio e dei locali
  16. Come parte del processo di controllo, a volte paga gli appaltatori dei proprietari terrieri per ispezionare i locali e fornire un rapporto completo su eventuali problemi complessi o delicati. Ciò sosterrà qualsiasi successiva controversia legale sui termini e le condizioni di ripristino.

Quando le chiavi vengono scambiate tra l’inquilino e il locatore, o il locatore e l’inquilino, è necessario ottenere una ricevuta come documento di consegna delle chiavi. Anche le azioni degli agenti immobiliari nel passaggio di consegne a qualsiasi inquilino dovrebbero essere supportate da note. È sorprendente quante controversie sorgono dopo, quando meno te lo aspetti; in tal caso i tuoi appunti sono inestimabili.

Non restituire mai obbligazioni o garanzie bancarie agli inquilini fino a quando non sei assolutamente certo che tutti i requisiti del contratto di locazione siano stati soddisfatti. Si segnala inoltre che tutti i risarcimenti devono essere stati effettuati entro e prima della scadenza del contratto di locazione; non è qualcosa che viene fatto dopo la scadenza del contratto di locazione.

Efficienti procedure di recupero e consegna sono un’abilità fondamentale per l’agente immobiliare da sviluppare e implementare in ogni situazione di locazione.

Leave a Comment

Your email address will not be published.