Processo di acquisizione delle agenzie di viaggio di due diligence

La due diligence review (DDR) è una parte fondamentale del processo di acquisizione delle agenzie di viaggio.

Gli obiettivi chiave sono cinque:

1. Identificare i rompicapo che, se irrisolti, potrebbero precludere il proseguimento della transazione:

• Personale aziendale impegnato con interessi esterni in conflitto

• Impegni finanziari – contratti di lavoro, locazioni da precedenti acquisizioni, privilegi, ecc.

• Questioni legali/normative: cause legali, reclami dei clienti

– Qualità del lavoro

– Contabilità discutibile

– Spese discutibili

2. Verificare le dichiarazioni ricevute dal venditore, come le ipotesi chiave fatte sui dipendenti, la retribuzione, i sistemi, le statistiche chiave.

3. Ottieni una comprensione più dettagliata dell’attività:

• Tipi di clienti

• Mix di affari

• Fonti di reddito

4. Ottenere informazioni vitali per la negoziazione della transazione:

• Informazioni su stipendio e benefit per i dipendenti

• Inventario di mobili e attrezzature

• Inventario di sistemi informatici e software

5. Identificare potenziali problemi di transizione o aree di interesse:

• Problemi di compensazione e benefici

• Problemi tecnici e di processo del flusso di lavoro

• Altro

Il DDR è progettato per assistere il Due Diligence Manager (DDM) nella pianificazione, esecuzione e revisione efficiente della transazione pianificata. Seguire un DDR standardizzato è fondamentale per il completamento con successo della revisione e garantirà che:

• Un approccio coerente viene utilizzato da tutto il team di due diligence (DDT),

• Viene creato un output standard (formato) per ogni DDR e

• Viene eliminata la duplicazione delle informazioni raccolte o richieste ai proprietari.

Il DDM è responsabile della pianificazione generale e della revisione finale di tutto il lavoro e dello sviluppo della relazione finale.

FASE I: Incontro/conferenza con Deal Owner, Acquisition Manager e DDM

Obiettivi:

• Comunicare la visione generale e la strategia della DDR.

• Condividere le informazioni che sono già state ottenute per eliminare la duplicazione degli sforzi di raccolta dei dati.

• Identificare i membri del DDT.

Segnalazione: ricapitolare la discussione/le decisioni e fornire una copia a ciascuna parte.

FASE II: Incontro/conferenza con Acquisition Leader, Membri DDM e DDT

Obiettivi:

• Condividi nuove informazioni.

• Rivedere la necessità di riservatezza con i contatti aziendali acquisiti e le fonti esterne (ad esempio, i media).

FASE III: Incontro con DDM e Titolare dell’Azienda e/o Contatto Principale

Obiettivi:

• Rivedere il DDR.

• Fornire l’elenco degli articoli che l’azienda dovrà produrre.

Reporting: Il DDM completerà il riepilogo di ogni chiamata.

FASE IV: Il processo di raccolta dei dati inizia con il DDM, i membri del team e il titolare e i contatti dell’azienda

Obiettivi:

• Completare la raccolta dei dati di due diligence (DDM, titolare dell’azienda/contatto ufficio aziendale).

• Completare il promemoria “Rapporto di riepilogo” (membro del team di supporto).

FASE V: Il DDM completa il rapporto finale e lo fornisce al proprietario dell’operazione e al leader dell’acquisizione.

Leave a Comment

Your email address will not be published.