Quali sono i tipi più comuni di visti di viaggio nel mondo?

Tipi di visto:

Si prega di notare che questa è un’ampia panoramica della terminologia dei visti. Ogni paese può avere un modo unico di riferirsi a un certo tipo di visto. Inoltre, non tutti i paesi offrono tutti i tipi di visto. Ad esempio, un visto turistico non viene offerto a tutti i paesi. Se non sei sicuro del tipo di visto che stai richiedendo, contatta uno dei nostri rappresentanti.

  • Visto per lavoro: Per partecipare a riunioni di lavoro, trattative o partecipare a conferenze relative al lavoro.
  • Visto turistico: Per intraprendere o partecipare ad attività ricreative o ricreative. Questo potrebbe essere parte di una crociera, di un tour di gruppo o di una destinazione in loco.
  • Visto di transito: Quando si è in coincidenza con un volo diverso in rotta verso la destinazione finale. Generalmente è designato da una breve sosta, ma non lascerai il terminal dell’aeroporto. Se lo sei, molto probabilmente avrai bisogno di un visto turistico.
  • Visto di lavoro: Per lavorare in un paese straniero ed essere pagato nel paese estero da una società con sede lì.
  • Permesso di soggiorno: Prendere la residenza in un paese straniero per un periodo di tempo indefinito.
  • Visto per studenti: uno che sta studiando all’estero e tornerà nel paese ospitante.
  • Visto commerciale: un visto unico utilizzato per le persone che effettuano transazioni commerciali, generalmente rientra nei visti per affari, ma molti dei paesi del Medio Oriente offrono un visto commerciale.
  • Visto familiare o visita di soggiorno privata: Visitare un familiare.
  • Ufficiale/Diplomatico: condurre affari per conto di un’entità ufficiale o del governo degli Stati Uniti. Si tratta di visti per circostanze speciali che richiederanno all’individuo di presentare un passaporto ufficiale o diplomatico.
  • Visto governativo: Invitati da uno straniero a condurre affari, questi hanno circostanze uniche e sono generalmente riservati ai paesi del Medio Oriente.
  • Visto a breve termine: Godere di attività turistiche per un massimo di 180 giorni. Questo vale principalmente per i paesi dell’Unione Europea.
  • Visto a lungo termine: Per rimanere con un visto turistico fino a un anno, questa classificazione è riservata principalmente ai paesi dell’Unione Europea e ad alcuni altri paesi unici.
  • Visto di pensionamento: Alcune persone ottengono questo visto se vogliono andare in pensione in determinati paesi. I paesi che offrono questo tipo di visto sono Indonesia, Filippine, Brasile e pochi altri.
  • Visto di intrattenimento: Se hai intenzione di essere artista e intrattenitore su una nave da crociera o in determinati eventi, ti potrebbe essere chiesto di richiedere questo tipo di visto. I paesi che offrono questo visto sono Australia e Brasile solo per citarne alcuni.

Oltre ai visti sopra menzionati, ci sono altri tipi di visto con nomi esotici. Ad esempio, il visto di scorta che consente a un uomo di accompagnare una donna non sposata mentre conduce un viaggio di lavoro in Arabia Saudita. Mi piacerebbe che tu condividessi con me quali altri nomi e tipi di visto conosci. Quindi, potrei aggiornare il mio articolo.

Leave a Comment

Your email address will not be published.