Quali sono le consegne chiave di un detective di contabilità forense?

Articoli su contabilità forense, contabili forensi e investigatori forensi sono stati spesso discussi e letti da molti, ma quali sono le effettive abilità e capacità dietro questi professionisti?

Alcuni dei compiti elencati possono essere “visti” come facili, ma se sei nei panni degli investigatori, ti renderai conto delle difficoltà e delle complessità effettive che è necessario affrontare per arrivare in fondo a ciascuno di essi. Ecco alcune delle consegne chiave, rese possibili attraverso anni di indagini e studi come detective della contabilità forense,

o Scopri dove è andato il denaro e dove si trova ora, anche se il denaro oi beni sono stati spostati in più modi per nascondere o nascondere il trasferimento;

– Sebbene la maggior parte dei casi di frode coinvolga il denaro nel suo valore monetario, esistono diversi modi per nasconderlo e nasconderlo per sfuggire agli occhi del pubblico, attraverso molti canali e sfaccettature differenti del denaro stesso.

o Determinare quanto denaro guadagna effettivamente una persona, anche nelle circostanze difficili e confuse di un imprenditore;

– Questa è la fonte di informazioni di base che gli investigatori della contabilità forense dovrebbero scoprire soprattutto, dove si verificano indagini successive in larga misura in correlazione a questa fonte di informazioni.

o Valutare quanto vale veramente un’attività, anche nel caso di un’attività a stretto contatto;

– Questa è la fonte di informazioni di base che gli investigatori della contabilità forense dovrebbero scoprire soprattutto, dove si verificano indagini successive in larga misura in correlazione a questa fonte di informazioni.

o Determinare se un’impresa ha subito danni e stimare l’importo di tali danni a causa di pratiche concorrenziali sleali;

*Determinare la peggiore responsabilità che deve sostenere il/i titolare/i dell’impresa negli incidenti di frode.

o Determinare se c’è stata un’appropriazione indebita, chi l’ha fatto, chi è coinvolto, quanto è andato, quanto può essere recuperato ecc;

– Questa è un’area comune in cui gli specialisti o gli investigatori della contabilità forense dovranno indagare e fornire consulenza in casi di frode che coinvolgono denaro, proprietà, beni o anche in forma di contratto.

o Identificare e quantificare il furto dei dipendenti e la contrazione dell’inventario;

– Scopri l’impatto negativo del furto o della frode in tali incidenti

o Determinare se un sistema informatico è stato compromesso;

– Il computer è una delle apparecchiature più comunemente utilizzate per condurre le attività di frode. Pertanto, gli investigatori della contabilità forense sono sempre favorevoli a che tutti i sistemi informatici vengano esaminati in anticipo in tale evenienza.

o Identificare irregolarità finanziarie e contabili e illeciti esaminando i sistemi contabili, i sistemi di elaborazione dati, i sistemi finanziari, le dichiarazioni dei redditi e qualsiasi attività finanziaria correlata di un’azienda o di un individuo;

– Queste sono alcune delle aree comuni su cui è importante condurre audit dettagliati per arrivare alla fonte del danno.

o Rivedere e determinare i controlli e le procedure per prevenire le frodi e raccomandare modifiche ai sistemi per garantire che le frodi siano ridotte al minimo;

– Le autopsie sono condotte per rivedere quali sono le lacune e i controlli mancanti che devono essere aggiunti per salvaguardare meglio l’azienda in futuro.

– Condurre procedure di formazione e progettazione che possono aiutare a prevenire appropriazioni indebite, sabotaggi industriali e furti dei dipendenti prima che si verifichino

Leave a Comment

Your email address will not be published.