Quattro strategie ti aiutano a trovare il lavoro dei tuoi sogni nel mercato del lavoro inedito

Sapevi che il mercato del lavoro tradizionale copre solo il 30% circa di tutti i posti di lavoro disponibili in un dato momento? Alcuni esperti affermano che questo mercato del lavoro tradizionale non copre più del 10% dei posti di lavoro disponibili. Allora, dove sono gli altri posti di lavoro disponibili?

Il mercato del lavoro non pubblicato, noto anche come mercato del lavoro nascosto, copre circa il 70% di tutti i lavori disponibili sul mercato. Ma c’è di più; L’80% delle posizioni salariali a sei cifre sono occupate all’interno di questo mercato del lavoro inedito. Data la sua importanza, dovrebbe far parte dei tuoi sforzi complessivi di ricerca di lavoro.

Diamo un’occhiata a quattro strategie che puoi utilizzare per sfruttare le opportunità disponibili su questo mercato del lavoro nascosto:

1. Avere un elenco di aziende di interesse.

Perché è importante dedicare del tempo alla ricerca delle aziende? Perché se ti candidi per qualsiasi apertura di lavoro che trovi, stai sprecando tempo ed energia, anche se potresti sentirti come se stessi realizzando qualcosa inviando tonnellate di curriculum là fuori.

Il tempo che dedichi a ricercare in anticipo le aziende che ti interessano ti gioverà a lungo termine, perché non sprecherai tempo ed energie per candidarti ad aziende che non si adattano bene ai tuoi piani di carriera. Invece, farai domanda per posizioni lavorative presso aziende nel tuo campo di preferenza e per cui vorresti lavorare.

2. L’intervista informativa

Il colloquio informativo è uno degli strumenti più efficaci quando si tratta di sfruttare il mercato del lavoro inedito. In una sorta di colloquio si intervista una persona dell’azienda o del settore di interesse per raccogliere informazioni sull’ambiente di lavoro, opportunità di lavoro, etica del lavoro e altre informazioni utili e per ottenere feedback e consigli su come aumentare le possibilità di ottenere il lavoro che si desidera stai cercando, oltre al fatto che amplierai la tua rete di contatti nella tua azienda o settore target.

3. La tua rete come fonte di informazioni e riferimenti

Quando si tratta di cercare il tuo prossimo lavoro, l’importanza del networking professionale non dovrebbe mai essere sottovalutata. In effetti, il networking professionale dovrebbe diventare parte del tuo lavoro quotidiano e delle tue attività professionali. La tua rete professionale dovrebbe essere pronta per quando ne hai bisogno, per le relazioni per gli affari quotidiani, per la ricerca di lavoro e per muoverti lungo la scala della carriera. Poiché non sappiamo mai quando potremmo averne bisogno, ha senso avere una rete professionale attiva, anche se pensi di non averne bisogno subito.

4. Contattare direttamente i datori di lavoro

A volte potresti voler contattare direttamente un potenziale datore di lavoro, in aggiunta o invece di fare domanda per una posizione di interesse sul loro sito web. O forse non hai trovato una posizione di interesse tra quelle pubblicate e vuoi contattare l’azienda per farti conoscere quando sarà il momento giusto.

Alla domanda su quale sia il metodo migliore per andare avanti nel mercato del lavoro inedito, la migliore risposta che posso dare è che il metodo migliore è una combinazione di tutti. Dovresti fare i compiti per studiare e filtrare i tuoi potenziali datori di lavoro e vedrai quale combinazione di strategie si adatta al tuo scopo per un potenziale datore di lavoro.

Quando si confronta con il mercato del lavoro tradizionale, si potrebbe pensare che il mercato del lavoro non pubblicato non sia facile o conveniente come rispondere agli annunci di lavoro pubblicati, ma quando osserviamo il numero di possibilità disponibili, lavorare nel mercato del lavoro non pubblicato è qualcosa che dovresti includere nella tua strategia di ricerca di lavoro quando si tratta di trovare il lavoro o l’opportunità di avanzamento di carriera che desideri.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *