Raising Venture Capital – Stesura del Business Plan

Molti imprenditori credono che gli investitori finanzieranno la loro “grande” idea perché è una “grande” idea. In realtà, gli investitori apprezzeranno un’idea e potrebbero anche pensare che abbia un grande potenziale, ma è la spiegazione nel business plan che descrive come intendi eseguire quell’idea che convince l’investitore a scrivere un assegno. Questa è la differenza tra raccogliere capitali con successo o meno.

È tuo compito spiegare sia i pro che i contro dell’investimento nel tuo progetto. In effetti, hai un requisito legale ai sensi delle leggi federali sui titoli, quindi fai un casino qui e sei fregato. Il modo migliore per iniziare il tuo piano è con uno schema di piano chiamato anche modello di piano aziendale.

Il modello o lo schema dovrebbe elencare molte delle categorie di informazioni che devono essere incluse nel piano. Inizia a compilare le categorie a mano. Rispondi alle domande a cui ti senti a tuo agio a rispondere. Non indovinare. Non mentire. Più avanti, in un altro articolo parleremo dei documenti degli investitori, Il piano deve eventualmente essere incluso nel tuo Memorandum di collocamento privato, alias PPM. Il, PPM, è un documento legale e sarai ritenuto responsabile per tutto ciò che è in esso contenuto. A questo punto non preoccuparti dell’ortografia o del senso. Puoi rivolgerti a quest’ultimo. Elenca le tue risposte nello schema del business plan in forma breve.

Ciò che è importante è ottenere tutte le informazioni possibili organizzate per l’argomento. In quelle categorie in cui non sei in grado di fornire informazioni, chiedi aiuto. Un esempio comune è mettere insieme una finanziaria. Fai del tuo meglio e poi chiedi aiuto o consiglio. Non arrivare al sofisticato o il lettore non capirà.

Non usare acronimi o spiegazioni brevi a meno che tu non spieghi cosa significano ciascuno. Un esempio è in questo articolo quando ho usato il termine PPM. Il più difficile di tutti i compiti nella raccolta di capitali è la preparazione del piano. Prenditi il ​​tuo tempo e quando pensi davvero di aver delineato con successo tutte le informazioni, inizia a scrivere il tuo piano. Troverai anche utile ottenere un campione di un piano scritto professionalmente.

Sul nostro sito Web forniamo sia una bozza di piano gratuita di 15 pagine che un esempio di piano aziendale gratuito di 35 pagine. Questo ti aiuterà a visualizzare quale livello di qualità deve aumentare il tuo piano aziendale per invogliare con successo gli investitori a investire nella tua idea. Tieni presente che la qualità del business plan che scrivi è la prima intuizione del potenziale investitore sulla tua competenza. Se presenti all’investitore un piano di qualità, hai superato il primo test critico nel processo di sollecitazione del suo denaro?

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *