Scegliere il miglior trattore agricolo per le vostre esigenze di agricoltura

I trattori agricoli sono indispensabili quando si tratta di gestire diversi tipi di attività agricole. Per quanto la varietà e la quantità di questi compiti variano da una famiglia o un’azienda all’altra, è fondamentale conoscere la differenza tra i principali tipi di questi veicoli e altri aspetti che possono influenzare la tua scelta.

Tipi popolari di trattori agricoli e loro principali funzioni

I trattori agricoli sono veicoli pesanti, che servono a scopi diversi. Sono estremamente efficaci quando si tratta di svolgere diversi compiti agricoli, tra cui spalare, scavare, arare, piantare, sollevare e trasportare merci e materiali, ecc.

Mentre i trattori dei vecchi modelli avevano principalmente tre o quattro ruote motrici e sterzanti, quelli moderni generalmente sono dotati di otto ruote, cingoli articolati o cingolati, funzioni di controllo automatico, navigatori GPS e altre opzioni, che facilitano l’esecuzione di tutti i tipi di attività agricole , indipendentemente dalla loro complessità.

La scelta del trattore più adatto alle vostre esigenze agricole dipende principalmente dai lavori che dovete svolgere regolarmente. Pertanto, puoi scegliere tra i seguenti veicoli:

  • Trattori per colture alte e filari

Questi trattori sono dotati di sterzo automatizzato e battistrada adattabile, che consentono al veicolo di navigare tra i filari senza gravi problemi o danni al raccolto. Sono ampiamente utilizzati quando c’è la necessità di svolgere incarichi agricoli con colture e ortaggi ad alta crescita.

  • Trattori agricoli per terreni di grano

A giudicare dal nome, questi trattori sono indispensabili quando si svolgono lavori pesanti sul campo su vaste aree di terra. Sono fabbricati pensando alla funzionalità e alla comodità e godono della popolarità tra gli agricoltori di tutto il mondo.

  • Trattori utilitari

I trattori utilitari differiscono dagli altri trattori agricoli principalmente per le loro ridotte dimensioni. Sono utilizzati anche su terreni più piccoli e sono dotati di pneumatici per tappeti erbosi, che sono molto più morbidi rispetto ai pneumatici standard di cui sono dotate le attrezzature agricole. Nella maggior parte dei casi, questi trattori vengono utilizzati per svolgere attività non associate all’agricoltura. Questi includono giardinaggio, scavi, piantumazioni, gestione del paesaggio, ecc.

Come scegliere un trattore agricolo per le tue esigenze di agricoltura

La scelta del trattore dovrebbe dipendere dalla quantità e dalla complessità delle attività da svolgere regolarmente. Pertanto, se non possiedi una grande azienda agricola e hai bisogno di un trattore che ti aiuti a gestire le tue esigenze agricole quotidiane, ha senso cercare un piccolo veicolo, che disponga di una serie di funzioni utili.

Cominciamo prima con la dimensione. Ancora una volta, dipende dalla complessità dei lavori che prevedi di fare. Ad esempio, se hai un piccolo pezzo di terra di meno di 4 ettari, dovresti scegliere un piccolo trattore la cui potenza non supererà i 25 kW. Per appezzamenti più grandi, si consiglia di acquistare trattori agricoli con 50 kW di potenza e oltre. Di conseguenza, i lavori agricoli più complessi e seri richiedono l’assistenza di un appaltatore professionista o anche di molti di essi, perché difficilmente sarai in grado di affrontarli efficacemente da solo.

Prima di acquistare un trattore agricolo, è fondamentale definire se è necessario un veicolo a 2 ruote motrici oa 4 ruote motrici. La differenza tra loro è abbastanza sostanziale. Pertanto, i veicoli del primo tipo, che in passato erano principalmente popolari, non sono così affidabili e possono anche danneggiare il raccolto durante il processo di lavorazione. I trattori a 4 ruote motrici, a loro volta, possono essere utilizzati su vasti appezzamenti di terreno e in diverse condizioni atmosferiche, anche quando il terreno è ad esempio scivoloso. Sono anche una scelta perfetta per le aree con molte colline e altri ostacoli.

Infine, è importante considerare il tipo di trasmissione del trattore che si intende acquistare. Al giorno d’oggi, puoi trovare veicoli con cambio manuale e automatizzato (o semiautomatico). Questi ultimi trattori sono una scelta migliore per gli agricoltori, che attivano frequentemente le funzioni di retromarcia e avanti, quando utilizzano il trattore. Allo stesso tempo, dovresti capire che i veicoli con cambio automatizzato sono più costosi, quindi devi decidere in anticipo se hai davvero bisogno di un trattore del genere o meno.

Leave a Comment

Your email address will not be published.