Sistema di gestione delle informazioni sul prodotto: che cos’è e perché è importante?

Cos’è il PIM?

Oggi vari siti di e-commerce, altri canali online e ricerca mobile sono i luoghi in cui i consumatori si dirigono quando cercano informazioni sui prodotti. Secondo Retail dive, oltre il 65% dei consumatori conduce ricerche sui prodotti online prima di mettere piede in un negozio. Oltre il 55% dei consumatori visita i negozi prima di acquistare online, sottolineando l’idea che esperienze omnicanale fisiche e senza interruzioni sono fondamentali per la vendita al dettaglio moderna. Come risultato del cambiamento dei comportamenti dei consumatori e della crescente domanda di esperienze di acquisto senza interruzioni, le aziende hanno iniziato a utilizzare ampiamente le strategie di marketing digitale.

Con il crescente utilizzo del digitale, è diventato importante per ogni azienda comunicare un marchio coerente e informazioni accurate sui prodotti in tutto il panorama omnicanale. Il sistema di Product Information Management è quindi necessario per superare tale complessità e scala che è stata creata da vari canali offline e online.

Il PIM è ampiamente utilizzato da gestori di e-commerce, merchandiser online, marketer e product manager che sono sempre alla ricerca di strumenti più semplici che consentano loro di gestire tutte le informazioni sui prodotti in un unico posto senza dover chiedere costantemente informazioni a colleghi e partner tramite e-mail e chiamate .

Perché il PIM è importante?

Il sistema di gestione delle informazioni sul prodotto è necessario per gestire la strategia del prodotto rivolta al cliente. Questo perché i consumatori oggi trascorrono molto tempo alla ricerca di un prodotto online prima di effettuare un acquisto. Di conseguenza, la necessità di contenuti di prodotti di alta qualità è diventata più importante per produttori, rivenditori, distributori e aziende di prodotti di largo consumo. La descrizione del prodotto oggi ha un ruolo importante da svolgere per far sì che una vendita avvenga online.

In effetti, i rivenditori stanno ora dando priorità al miglioramento dei contenuti online rispetto a una serie di altre aziende di merchandising come la raccomandazione di prodotti, i test A/B e la personalizzazione. Ecco i due motivi principali per cui questo è il caso:

  • Avere descrizioni dettagliate dei prodotti è il principale elemento di differenziazione nell’esperienza del cliente. Gli studi hanno dimostrato che il 30% degli adulti online statunitensi preferirebbe acquistare da rivenditori online da cui non hanno mai effettuato alcun acquisto se le informazioni sul prodotto sul sito Web sono dettagliate.

  • C’è una nuova generazione di acquirenti a causa dell’aumento della domanda di informazioni sui prodotti di alta qualità e coerenti. Di conseguenza, il 33% dei professionisti della strategia di canale e degli eBusiness ha affermato che investire nel sistema di gestione delle informazioni sui prodotti è la loro priorità assoluta.

Perché le aziende investono in PIM?

La decisione di acquistare una soluzione PIM non è la stessa per tutti. Le esigenze dei rivenditori variano a seconda del settore e del tipo di attività. Esistono molti scenari che inducono le aziende ossessionate dai clienti a investire in PIM. Di seguito sono riportati gli scenari principali.

  • La necessità di avere una visione unica dei dati di prodotto a contatto con il cliente. Le aziende che creano i propri prodotti utilizzano da tempo immemorabile sistemi di gestione delle informazioni sui prodotti per ottenere dati relativi alla catena di approvvigionamento lato acquisto come peso e dimensioni del prodotto. Queste aziende hanno anche bisogno del PIM per un repository per il contenuto del prodotto pronto per il consumatore, approvato e affidabile che sia accessibile in tutta l’azienda agli utenti interni e sia accessibile anche ai partner di canale esterni come rivenditori e distributori al dettaglio.

  • Per ridurre il tempo necessario per commercializzare i nuovi prodotti che sono stati lanciati. I processi manuali ostacolano l’obiettivo della razionalizzazione come la progettazione, la creazione, la pubblicazione e l’approvazione. Il PIM aiuta ad automatizzare la maggior parte dei processi necessari nella creazione del prodotto.

  • Per essere in grado di supportare cataloghi di prodotti più grandi. PIM offre soluzioni scalabili che consentono alle aziende di aumentare le proprie SKU e prodotti senza preoccuparsi della scalabilità del sistema.

  • Per supportare i canali sempre più esigenti dei partner distributivi. PIM offre la possibilità di gestire il contenuto del prodotto unico per ciascun partner di canale e gli strumenti necessari per distribuire il contenuto del prodotto nelle specifiche predefinite richieste.

  • Per garantire un’esperienza cliente multicanale coerente.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *