Sistemi Acquafonici – La Nuova Rivoluzione in Agricoltura e Coltivazione

L’acquaponica è un sistema che è principalmente definito come quello che mostra o mostra una combinazione di forma tradizionale di agricoltura e idroponica. Questa combinazione è nota come sistemi acquaponici e vede pesci, gamberi e persino gamberi allevati in vasche, il cui effluente viene poi utilizzato per fertilizzare le piante allevate nelle immediate vicinanze.

In genere si richiederebbe un filtro in atto per filtrare l’acqua per mantenerne la tossicità bassa e il pesce felice. Con questo tipo di configurazione il filtro è costituito dalle piante che vengono annaffiate e alimentate dai nutrienti presenti nell’acqua. I sottoprodotti del pesce vengono poi trasformati in nutrienti vitali e gli scarti tornano utili. L’acqua, dopo aver subito un processo di filtrazione, viene restituita come acqua pulita. Questo crea un ambiente simbiotico dove il normale livello di tossicità creato dai pesci viene utilizzato in maniera positiva

Non esiste una struttura o una dimensione fissa per un sistema acquaponico. Varia notevolmente a seconda dell’area disponibile all’aperto o anche internamente e dipende anche da una serie di altri fattori come le unità di coltivazione (per coltivare le piante) e le vasche (per i pesci) disponibili per questo scopo. Questi sistemi utilizzano principalmente acqua dolce per questo tipo di coltivazione. Tuttavia, a volte viene utilizzata anche acqua salata e questo dipende ancora dalla vegetazione e dagli animali acquatici utilizzati per questo scopo.

Molte piante diverse possono essere coltivate in un tale sistema tra cui lattughe, pomodori, erbe aromatiche, spinaci, ravanelli per citarne alcune e possono essere utilizzate molte specie di pesci diverse. Puoi allevare pesci specifici come tilapia, pesce persico di giada e trota che ti forniranno una scorta costante di fresco o puoi usare pesci non commestibili come Koi e pesci rossi per fornire il cibo vegetale necessario.

I componenti importanti dei sistemi acquaponici includono

• Serbatoi per pesci – possono essere semplici come un acquario fino a serbatoi da 5000 litri

• Pompe per spostare l’acqua nelle aiuole

• Sistema di drenaggio per svuotare le aiuole

• Sistemi di rimozione dei solidi – non tutti gli effluenti possono essere utilizzati.

• Growbeds – dove le piante vengono coltivate assorbendo i nutrienti in eccesso dall’acqua

• Pozzetto: il luogo in cui l’acqua viene infine ricaricata nelle vasche di allevamento

I sistemi acquaponici sono considerati ancora nella fase iniziale e sono in costante sviluppo. Questo è considerato un’alternativa al modo tradizionale di agricoltura e alla coltivazione convenzionale a causa dei numerosi vantaggi offerti da tale resa e conservazione dell’acqua.

Leave a Comment

Your email address will not be published.