Steve Jobs, Collegamento dei punti e Mentori

Potresti non essere in grado di “collegare i punti” del futuro per te stesso, ma questo significa che non è possibile? Se vuoi muoverti rapidamente nella tua carriera, tieni presente che i mentori spesso hanno già un quadro completo di dove sei diretto, perché “ci sono stati”. Sanno cosa sono i punti e come si collegano. Un eccellente mentore ti conosce anche abbastanza bene da vedere i punti mentre si applicano personalmente a te.

Steve Jobs, co-fondatore di Apple Computer, ha tenuto un noto discorso di inizio alla classe di laurea 2005 presso la Stanford University.

Una delle storie che ha raccontato era “Collegare i punti”. Riguardava il modo in cui l’abbandono del college gli ha dato la libertà di “fare un salto” in un corso di calligrafia e come 10 anni dopo il suo amore per la calligrafia è arrivato al primo Mac. Egli ha detto:

“Non puoi collegare i punti guardando avanti; puoi collegarli solo guardando indietro. Quindi devi avere fiducia che i punti si collegheranno in qualche modo nel tuo futuro. Devi fidarti di qualcosa: il tuo istinto, destino, vita, karma, qualunque cosa .”

Poiché ho una lesione cerebrale traumatica (TBI), ho molti problemi con i miei “punti”. È confortante sapere che anche i geni come Steve Jobs non sono riusciti a collegare i loro punti in anticipo. Nessun altro avrebbe potuto stabilire quella connessione per Steve Jobs quando ha frequentato quel corso.

Tuttavia, c’è un livello in cui possiamo ottenere aiuto con i nostri punti, che è davvero utile. La mia esperienza mi ha mostrato che il “qualcosa” in cui “fidarsi” può essere a mentore.

Come mai? Perché il mio mentore ha una visione per le mie capacità, il mio futuro e il mio successo che non riesco a vedere. Vede i punti come già collegati; è completamente chiaro. Li vedo sparsi dappertutto.

Mi ha guidato a fare certe cose in un certo ordine, a cui a volte resisto, perché non capisco come tutto si relaziona. Spesso si creavano enormi opportunità, tutto perché mi fidavo della visione del mio mentore e seguivo le sue istruzioni. In vero stile Mr.90DayGoals, dirà “Fa tutto parte del piano”.

Il collegamento in basso è che, l’unico modo per collegare i punti in attesa, è avere queste cose a posto:

1) Una visione o un obiettivo che devi realizzare

2) Un mentore che può vedere i punti prima di te

3) Un “Perché” abbastanza grande da poter continuare, anche quando non si vede il passaggio successivo.

Leave a Comment

Your email address will not be published.