Suggerimenti per la raccolta d’arte per profitto e piacere (serie in 6 parti) Parte 4: Conoscere il mercato dell’arte

I grandi collezionisti conoscono il mercato e il mercato li conosce. Sono collegati alla vite e sono tra i primi a scoprire quando diventa disponibile un’opera scelta. Sono attivi nella ricerca di pezzi di qualità da aggiungere alla loro collezione, quindi fanno sapere che vogliono essere tenuti informati.

Coltiva relazioni con buoni commercianti

Lo sapevi che non tutta l’arte appena disponibile viene visualizzata dalle gallerie, se

in mattoni e malta o online? Molto spesso, gli articoli migliori vengono offerti e venduti

clienti privilegiati senza alcuna pubblicità o esposizione. I pezzi più ricercati

spesso si scambiano le mani in privato.

Scopri chi sono i buoni spacciatori e coltiva una relazione con loro. Lasciarli

sapere cosa ti piace, quali sono le tue preferenze e che tipo di budget hai.

Naturalmente, ai commercianti piace coltivare la lealtà, quindi tendono a riservare la preferenza

trattamento per i loro migliori clienti.

Fai sapere al rivenditore che sei un buon candidato per questo trattamento speciale. Essere

reattivo quando il rivenditore ti contatta. Se ti fidi del rivenditore e lui o lei offre

tu un’opera d’arte che soddisfi le tue specifiche e il tuo budget, accettala con

trattativa minima. Evita di contrattare solo per ottenere un prezzo più basso.

I rivenditori lo trovano fastidioso. Naturalmente, se hai un motivo valido per chiedere a

prezzo più basso, quindi far sapere al rivenditore.

Fai la tua parte per essere un buon cliente e il favore ti arriverà.

Aste

Ora, che ne dici di acquistare alle aste? Le aste possono essere molto divertenti e puoi pagare

meno dei prezzi al dettaglio ma, per fare acquisti davvero vantaggiosi, devi farlo

i tuoi compiti. Sii particolare riguardo alle aste che paghi. Molte aste offrono

pezzi inferiori o, peggio, problematici su cui non vale la pena fare offerte.

Dovresti prestare particolare attenzione alle aste di beneficenza; persone che donano a tali

gli eventi spesso lo fanno per motivi sociali o fiscali. In altre parole, le aste di beneficenza possono essere

una discarica per l’art. Se tu fossi un commerciante, doneresti molto-

arte commerciabile che può facilmente ottenere un buon prezzo per un’asta di beneficenza? lo faresti

probabilmente essere più disposti a separarsi dall’arte che è impopolare, imperfetta, minore e così via

Su.

Una bandiera rossa è il prezzo. Se qualcosa sembra un incredibile affare, troppo buono

per essere vero, probabilmente lo è. L’arte da collezione di buona qualità avrà molti corteggiatori, quindi

tenderà a far salire il prezzo.

Le aste che hanno maggiori probabilità di produrre reperti di valore sono quelle che offrono opere d’arte di proprietà

entità molto apprezzate come musei e altre istituzioni, artisti rispettati,

collezionisti e gallerie. Questi corpi a volte fanno una sorta di “pulizia di primavera”.

concentrarsi sui loro interessi o collezioni principali. Nel processo, potrebbero effettivamente lasciar andare

di una grande arte, semplicemente perché non si adatta ai loro piani a lungo termine.

Una volta che hai individuato qualcosa che ti interessa, le stesse regole dell’acquisizione dell’arte

applicare. Scopri il più possibile sul pezzo e controlla prima le sue condizioni

l’asta inizia. Se soddisfa i tuoi criteri, puoi procedere a fare un’offerta.

Acquisto su Internet

Con l’avvento di Internet, oggi chiunque può essere un collezionista di poltrone. Per

convenienza e scelta, Internet è difficile da battere. Semplicemente toccando alcuni tasti, tu

puoi vedere l’arte comodamente da casa tua e scoprire tutto ciò di cui hai bisogno su a

artista conosciuto e la sua opera. Prova questo, ad esempio:

[http://www.cherishcollectibles.com/site/1256072/page/459196]

Naturalmente, Internet ha i suoi rischi, proprio come il mondo “reale”. Se ci stai pensando

acquistando opere d’arte via internet, verifica se il rivenditore online:

  • è accreditato dall’artista(i)
  • è specializzato in un certo genere o artista (questo riflette l’esperienza)
  • gestisce un sito web corretto e professionale, con tutte le informazioni necessarie
  • fornisce i dettagli di contatto (fai un test chiamando o inviando un’e-mail)
  • è trasparente sui costi
  • assicura che tutti i pezzi siano coperti da assicurazione
  • ha una politica di restituzione/rimborso
  • dispone di un sistema di transazione online sicuro

Proprio come per i rivenditori convenzionali, è possibile stabilire un ‘cliente privilegiato’

rapporto con un rivenditore internet. Invia le tue antenne e fai sapere al rivenditore

cosa ti piace.

Leave a Comment

Your email address will not be published.