Suggerimenti per la scelta della migliore ditta di traslochi

Come in qualsiasi settore, il settore degli articoli per la casa ha la sua quota di società canaglia che sono note per depredare il pubblico in generale. Dal rifiuto di reclami, oggetti smarriti e tenere gli articoli del consumatore per “riscatto”, le denunce di abusi da parte di società di trasloco si verificano fin troppo spesso.

La maggior parte di questi abusi dei consumatori si verifica da quei traslocatori che operano sotto la propria autorità e normalmente non sono associati a una grande linea di furgoni. Questi traslocatori canaglia lavoreranno spesso con il loro nome generico di “linea di furgoni”.

Quaranta milioni di persone si spostano ogni anno e la grande maggioranza viene completata con la soddisfazione del cliente da entrambe le linee di furgoni e traslocatori indipendenti. Questi traslocatori tendono anche all’impatto negativo posto su di loro e sull’industria dalle aziende fraudolente che traggono vantaggio dal consumatore.

La causa principale per il consumatore che viene catturato in una di queste truffe in movimento risiede spesso nella scelta del motore più economico. L’economia è certamente comprensibile, ma andare con il prezzo più basso di solito è una ricetta per il disastro. Ricerche approfondite e comprensione di come opera il settore dei traslochi, giocano fattori chiave nella scelta della migliore azienda di traslochi per il tuo trasferimento.

Dato che da maggio a ottobre è il periodo più congestionato per i traslochi, il picco della stagione dei traslochi si avvicinerà presto e ci sono misure che i consumatori possono adottare per aumentare le loro possibilità di ottenere un trasloco spensierato:

  • Non assumere mai un intermediario in movimento
  • Assicurati che la società di traslochi sia in attività da almeno 7-10 anni
  • Visita il loro ufficio per assicurarti che siano chi dicono di essere
  • Non accettare mai un “preventivo” per telefono
  • Assicurati che i loro camion mostrino i contrassegni appropriati come richiesto dalla legge federale
  • Dai un’occhiata al Better Business Bureau (BBB)
  • Controllare il loro numero ICC rispetto ai record FMCSA

Questi sono solo alcuni passaggi che i consumatori possono intraprendere per convalidare la reputazione di un’azienda in trasloco e registrare in particolare quando si tratta di immagazzinare i tuoi beni per la casa.

La maggior parte delle aziende di trasloco offre strutture di deposito nel caso in cui dovessi conservare i tuoi articoli fino a quando la tua residenza non è pronta per il processo di trasferimento. Le società di trasloco che detengono gli effetti personali dei consumatori in deposito per “riscatto” sono state documentate e la FMCSA sta ora applicando leggi contro questo tipo di traslocatori attraverso il Map-21 Act.

Sebbene questo tipo di incidenti si verifichi, il più delle volte è fatto da traslochi indipendenti non associati a una grande linea di furgoni. Se devi mettere i tuoi effetti personali in deposito, si consiglia di occuparsi solo di una grande linea di furgoni nota; non con una società di traslochi indipendente o una società che opera con il proprio nome “van lines”.

Sebbene ci si possa fidare di molti indipendenti, il fattore chiave qui è che tu, il consumatore, abbia la massima tranquillità. La massima tranquillità che puoi avere è collocare il tuo spazio di archiviazione in una struttura di archiviazione su cui hai il controllo completo, ad esempio una struttura di mini-stoccaggio.

Utilizzando una struttura di self-storage, tu e solo tu avrai la chiave e i diritti di accesso ai tuoi effetti personali. Se sei preoccupato per una possibile truffa di “riscatto” da parte dei traslocatori, ciò allevierà i timori che si verifichi un tale incidente.

Attraverso la ricerca e l’indagine e la piena comprensione del processo di spostamento dei beni per la casa, i consumatori possono evitare di diventare la prossima vittima della frode in movimento.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *