Una breve storia di riviste elettroniche

Ci sono molte riviste elettroniche specializzate in quasi tutti i sottosettori della nostra economia e in quasi tutti gli interessi dell’attività umana oggi. Ma come è iniziato tutto e cos’è comunque un Ezine? Ebbene molti che si specializzano come editori di Ezine credono che sia una rivista elettronica o una newsletter inviata via e-mail a un elenco di abbonamenti.

Altri dicono che un Ezine è una newsletter o una rivista elettronica, indipendentemente dal metodo di distribuzione elettronica. Dicono che un Ezine potrebbe risiedere su un sito Web, un sistema intranet o essere inviato attraverso qualsiasi rete, inclusa la rete più grande o una rete di reti; la rete. In effetti potremmo essere in disaccordo sulla definizione per un momento.

Se la mia storia è corretta, l’ARPA ha incaricato Bell Labs e Xerox Park di inventare un sistema di comunicazione e sono state le prime persone a chiamare qualcosa E-Mail o posta elettronica. Ma anche prima inviavano corrispondenza: newsletter di rete online, annunci e notifiche di scoperte nello stesso identico formato generale di molte newsletter online o riviste elettroniche, che è come le chiameremmo oggi.

Quindi, anche se allora non si chiamava Ezine, perché il termine non era stato coniato, era un Ezine, ma l’email non esisteva ancora. Anche Internet non esisteva, eppure era una newsletter elettronica. Con il progredire delle cose, non sarebbe importante quale fosse la prima. E per quanto riguarda questo, ci sarà un’ulteriore evoluzione sia della gallina che dell’uovo poiché i bei amici pennuti della distribuzione devono ancora attraversare la strada per arrivare dall’altra parte e capire come la strada da percorrere (e potrebbe essere una pista) potrebbero essere riemerse in futuro. Considera tutto questo nel 2006.

Leave a Comment

Your email address will not be published.