Utilizzo di piani Trespa Solid Surface su tavoli da laboratorio

Uno dei piani in solid surface più popolari per l’uso con i tavoli da laboratorio è realizzato da un’azienda chiamata Trespa. La superficie TopLab Plus è diventata il piano di lavoro preferito dai laboratori di tutto il mondo. Ciò che rende questa superficie ideale per un ambiente di laboratorio sono le sue qualità di resistenza alle macchie e agli agenti chimici. I laboratori devono essere sia puliti che igienici e i piani di lavoro sono particolarmente vulnerabili alla contaminazione, rendendo necessario trovare una superficie tanto facile da pulire quanto durevole.

I pannelli di superficie TopLab Plus soddisfano i requisiti di laboratorio e sono resistenti all’acqua, agli agenti chimici e all’usura. Finché i prodotti chimici aggressivi vengono rimossi dalla superficie entro 24 ore, non segneranno il piano di lavoro. La superficie non è porosa, il che consente di incorporare la proprietà antimicrobica nel materiale senza bisogno di additivi o rivestimenti. Questa caratteristica non si consuma durante la vita della superficie, quindi le macchie batteriche si asciugheranno sempre in tempi relativamente brevi e muffe, batteri e altri microrganismi non cresceranno sulla superficie né la penetreranno.

La flessibilità è una qualità che deriva dal materiale Trespa che serve a uno scopo in un ambiente multifunzionale. Questa superficie è abbastanza resistente per l’uso in un ambiente mobile e fornisce una maggiore resistenza a un’aula o un laboratorio. La resistenza agli urti è ciò che lo rende più adatto per l’uso mobile in attrezzature come i carrelli. La superficie dovrebbe mantenere il suo aspetto originale per anni, limitando i costi generali delle apparecchiature.

Molti clienti sono preoccupati per l’impatto ambientale derivante dalla creazione di mobili da laboratorio. Durante lo sviluppo del materiale TopLab Plus sono state prese in considerazione considerazioni ambientali. Il legno tenero raccolto da foreste certificate viene convertito in un materiale durevole, resistente all’umidità, a bassa manutenzione e attraente. Questo processo ecologico viene utilizzato per produrre tutti i pannelli TopLab Plus.

Fino al 70 percento delle fibre a base di legno e la maggior parte delle materie prime sono ottenute da risorse sostenibili. La dimensione del pannello è stata ottimizzata per ridurre gli sprechi e la tecnologia della superficie riduce i requisiti di manutenzione e pulizia. Un minor numero di giunti ospita ambienti igienici e non è necessario incollare i pannelli a una sottostruttura. L’azienda ha adottato altre misure ecocompatibili, inclusa la garanzia che gli scarichi e le emissioni rientrino nei limiti accettabili, l’eliminazione dei gas corrosivi e tossici e il miglioramento della riduzione dei rifiuti. Percorsi ottimali e consegne efficienti assicurano che anche il processo di trasporto non sia dispendioso.

Oltre a resistere a sostanze chimiche, macchie e umidità, questa superficie resiste anche al calore. L’esposizione continua a temperature fino a 284 gradi è fattibile e l’esposizione di 20 minuti o meno a temperature fino a 356 gradi può anche essere adattata senza effetti negativi. La superficie può gestire un ambiente sperimentale ad alta temperatura e uno che ospita apparecchiature come i computer.

Le superfici di lavoro solide Trespa possono essere progettate per includere scanalature, fori di drenaggio, lavelli e altri accessori determinati dallo scopo del laboratorio. I tavoli da laboratorio dotati di Trespa TopLab possono anche essere modificati dopo l’installazione per adattarsi ai cambiamenti nelle pratiche di lavoro. Il recutting e il retrofitting non influiranno negativamente sull’aspetto o sulle prestazioni della superficie.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *